Fioristi Online

Sei qui:: Home / Archives / Fioristi Online

La coltivazione della cannabis legale in Italia

Categories:
30/07/2018

La coltivazione della cannabis legale in Italia

Negli ultimi anni in Italia si sente sempre più parlare di “legalizzazione della cannabis”, ma in realtà molti hanno le idee confuse su questo concetto perchè non si sono mai soffermati più di tanto a documentarsi su quello che prevede la legge del 2016 che consente la coltivazione della canapa legale, solo ed esclusivamente per determinati usi.

In breve, non si tratta di altro che di determinati tipi di cannabis la cui produzione e commercializzazione in Italia è legale ai sensi della legge 242/2016 che permette la coltivazione e la vendita di canapa legale con un basso contenuto di principio attivo, cioè THC, per un’ampia varietà di scopi industriali e scientifici, ma non assolutamente per il consumo personale.
Legge 242/2016

Il testo di legge a sostegno della filiera della canapa ha avuto una vita parlamentare tribolata, ma alla fine è stato un vero e proprio cambiamento di rotta sia mentale che politico.

Un passo decisamente importante, se solo si pensa che fino alla Seconda Guerra Mondiale l’Italia era il secondo paese produttore di cannabis, ma che perchè da decenni ormai questa realtà agricola cosa ben consolidata è stata distrutta.

La legge 242/2016 prevede che determinate varietà di canapa, iscritte nel Catalogo Europeo delle sementi e con un THC (tetraidrocannabinolo) inferiore allo 0,2, possono essere coltivate senza necessità di autorizzazione, al fine di produrre alimenti, cosmetici, fibre tessili, materie prime biodegradabili e semilavorati innovativi per le industrie di diverso settore.

La cannabis può essere utilizzata per realizzare opere di bioingeneria o per attività di ricerca.

La sua coltivazione invece torna utile per la bonifica dei terreni e per produrre coltivazioni destinate al florovivaismo.

I semilavorati della canapa, come per esempio, la fibra, le polveri e gli oli vengono sfruttati per le forniture alle industrie e alle attività artigianali di vari settori, compreso quello energetico;

purchè l’autoproduzione energetica sia solo a fini aziendali.

Il coltivatore ha l’obbligo di conservare i cartellini della semente acquistata per un periodo non inferiore ad un anno e ha l’obbligo di esporli nel momento in cui il Corpo forestale dello Stato potrebbe effettuare dei controlli.

Se durante i controlli si svolgono delle analisi e il tasso di THC è superiore allo 0,6 si procede con il sequestro e la distruzione delle coltivazioni di cannabis light, senza perchè che cada nessuna responsabilità sull’agricoltore.

Ogni anno il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, stanzia degli incentivi affinchè migliorino le condizioni di produzione e trasformazione nel settore della canapa legale.
Il territorio adatto alla coltivazione della cannabis

E’ preferibile coltivare la cannabis, impropriamente detta anche marijuana legale, in terreni fertili alluvionali.

In generale si adatta a tutti i tipi di terreno, prediligendo quelli profondi, leggeri e di medio impasto.

Qualsiasi terreno migliora la sua qualità dove viene coltivata la canapa.

La cannabis è una pianta che ben sopporta le gelate , infatti viene coltivata anche oltre i 1500 metri di altezza, invece soffre fino a morire il ristagno d’acqua.

Sono preferibili terreni vicino ai corsi d’acqua, cosà che grazie all’umidità rilasciata dal corso d’acqua non sia necessario irrigare le piante.
La semina

Per la semina della cannabis legale è opportuno fare attenzione che subito dopo che viene seminato il seme non ci siano delle gelate.

Il periodo ideale per la semina della canapa legale in Italia, è a primavera; quindi da aprile fino ai primi di giugno, a seconda della zona e delle condizioni meteorologiche.
La crescita e la coltivazione

Se subito dopo la semina si verificano delle piogge, nel giro di una settimana circa si vedrà spuntare la piantina di cannabis legale.

I primi mesi la pianta cresce molto velocemente e si arricchisce di numerose foglie, tanto da impedire che intorno crescano delle erbe parassite.

Per questo non necessita di nessun trattamento diserbante e richiede poca manutenzione.

La crescita in altezza, ovvero la fase vegetativa, dura fino a metà agosto, quando le piante femmine sono già impollinate e quindi iniziano a riempire i fiori di semi e i maschi invece muoiono.
La raccolta

Capire quando la cannabis light è pronta per essere raccolta non è molto difficile.

La pianta è matura quando le foglie cominciano a cambiare colore, infatti dal verde vanno verso il giallo oro e le cime sono piene di semi ormai maturi.

Il momento della raccolta della canapa avviene solitamente tra la fine di agosto e metà settembre, subito dopo si procede con l’essiccazione dei semi nel minor tempo possibile in modo che una volta pulito dalle impurità si può pressare per estrarre l’olio.

Il resto invece viene impiegato per estrarre la farina.

I Fiori consigliati insieme alle Frasi per l’Autunno

Categories: Tags:
09/10/2016
Fiori d’autunno

Anche l’autunno, benchè venga considerata una stagione malinconica, ha il suo fascino e soprattutto i suoi colori.

Guardando fuori dalla finestra in queste giornate uggiose, non viene gran voglia di pensare ai fiori, ma la natura non spreca nulla, e i giorni d’autunno riservano molte sorprese floreali.

I Settembrini ad esempio riempiranno di fiori d’autunno per il vostro giardino e il vostro balcone.

Le fresche giornate autunnali sono il momento giusto per scegliere e piantare, anche in un vaso sul balcone o in terrazzo, i tulipani che fioriranno a primavera.

E poi, proprio perchè forse è il momento giusto per regalare un sorriso alla persona che ami, si può approfittare per mandarle un caldo omaggio floreale utilizzando le frasi e Poesie per l’Autunno che ti suggeriamo sul nostro sito, perchè come dice una famosa scrittrice:

  • “L’amore è un fiore che sboccia dovunque, compie i suoi dolci miracoli sfidando il gelo dell’autunno e la neve dell’inverno e torna a rifiorire, turgido e fragrante durante il corso dell’anno, rendendo felice chi lo dona e chi lo riceve”. Louisa May Alcott
  • Rosso, porpora, giallo, mischiati al verde e marrone, anelo ai caldi colori dell’autunno, come una coperta a scaldare i mie sogni, le mie speranze per custodirli per tutto l’inverno. La primavera ne farà buon uno, perchè sboccino d’estate. A l’autunno, sapori che non so scordare, dolci e caldi preludi del prossimo inverno.
  • Nulla è più fugace della forma esteriore, che appassisce e muta come i fiori di campo all’apparire dell’autunno.Umberto Eco, Il nome della rosa
  • “Nessuna bellezza di primavera, nessuna bellezza estiva hanno la grazia che ho visto in un volto autunnale.”
  • “Nell’autunno delle stagioni, sono le foglie a morire.
    Nell’autunno della vita, è la nostra memoria.”
  • “L’amore fa belli gli uomini, sagge le donne, l’amore fa cantare le allodole, dolce la pioggia d’autunno e vi dico che fa viaggiare, si’ illumina le strade fa grandi le occasioni di credere e di imparare. Cose che fanno ridere l’amore fa cose che fanno piangere.

Ecco alcuni suggerimenti per regalare Fiori in Autunno:

  • Mazzo di orchidee dendrobium

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Composizione con rose, anthurium e sterlizie

    COD: n/a.
     79.00 Acquista
  • Cesto di fiori bianchi e rossi

    COD: n/a.
     75.00 Acquista

Quali Fiori da regalare ad un Uomo? Ecco come sorprenderlo…

Categories: Tags:
07/10/2016
Fiori da regalare ad un uomo

Spesso si pensa erroneamente che, ricevere un mazzo di fiori, non sia da galateo o non sia una sorpresa gradita ad un uomo, ma questo è ormai, di certo, un mito da sfatare.

Come si può restare indifferenti o non piacevolmente sorpresi davanti ad un meraviglioso mazzo di fiori, indipendentemente dal sesso?

Ma la domanda più comune è: “Quali fiori si possono regalare ad un uomo?”.

Sicuramente delle rose rosse, quando l’obiettivo del gesto è il corteggiamento.

Le rose dovranno essere rigorosamente in numero dispari.

Altrimenti, se il significato non è assolutamente romantico ma si tratta di un gesto formale o di cortesia, bisogna optare per una pianta per ufficio oppure adatta per arredare un ambiente della casa, oppure per un bouquet di fiori misti con tanto verde.

I fiori adatti sono colori semplici e bisognerebbe evitare le tonalità del rosa o i colori troppo chiari.

In ogni caso non lasciamo sfuggire la possibilità di stupire qualcuno, uomo o donna che sia, inviandogli una meravigliosa sorpresa floreale.

Ecco qui di seguito tante utili composizioni floreali da mandare ad un uomo, per stupirlo o sorprenderlo mentre stà al lavoro, oppure al suo ritorno a casa dopo una dura giornata di impegni.

All’uomo in genere non interessa particolarmente il mondo dei fiori, ma può essere un buon pollice verde e particolamente attento al suo giardino.

Oppure al suo terrazzo o balcone dove può decidere di esporre orgogliosamente una bella pianta o una graziosa composizione gentilmente regalata dalla propria donna o da un’ammiratrice con un significato diverso.

  • Bouquet di tulipani

    COD: n/a.
     45.00 Acquista
  • Composizione in cesto con piante verdi e fiorite

    COD: n/a.
     69.00 Acquista
  • Mazzo di rose arancio

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Pianta di Anthurium

    COD: n/a.
     45.00 Acquista
  • Pianta di Dieffenbachia

    COD: n/a.
     45.00 Acquista
  • Pianta tropicale di Guzmania

    COD: n/a.
     48.00 Acquista
  • Solare bouquet di rose gialle

    COD: n/a.
     50.00 Acquista

Le composizioni floreali da regalare per la Festa dei Nonni!

Categories: Tags:
27/09/2016

Chi di noi non è corso tra le braccia dei nonni dopo un rimprovero dei genitori?
Chi non ricorda un “dolce” regalo ricevuto di nascosto dai propri nonni, magari sublimato da un occhiolino?
Quanti di noi ricordano quelle risate rauche, ma gonfie di gioia della nonna o del nonno?

Il ruolo che svolgono i nonni in molte  famiglie è di fondamentale importanza. Laddove entrambi i genitori lavorino, i nonni si pongono come preziosa risorsa in termini di cura e assistenza dei figli.
I nonni diventano, pertanto, i secondi genitori, a volte i migliori alleati ed un saldo punto di riferimento dei nostri figli.

Il 2 ottobre si celebra la Festa dei Nonni introdotta in Italia nel 2005 dalla legge 159 “quale momento per celebrare l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale “.
Il 2 ottobre è la data in cui, per la Chiesa Cattolica, vengono celebrati gli angeli custodi. Ai nonni quindi viene riconosciuto il ruolo di angelo custode che,  prima, ha vegliato su di noi, seguendoci passo dopo passo, ed ora si prendono cura dei nipotini.

Il fiore simbolo della festa dei nonni è il non-ti-scordar-di-me, tuttavia l‘Unicef ha nominato la  pianta di orchidea come simbolo di questa ricorrrenza e come rappresentazione di un futuro colorato.

Ecco i nostri consigli:

  • Pianta di orchidea Phalaenopsys, dalle sfumature rosa violacee

    COD: n/a.
     49.00 Acquista
  • Pianta di Orchidea Phalaenopsys di colore bianco

    COD: n/a.
     49.00 Acquista
  • Pianta di Dieffenbachia

    COD: n/a.
     45.00 Acquista
  • Pianta di Azalea

    COD: n/a.
     45.00 Acquista

la simpatica erba pignola dai vari colori

Categories: Tags:
25/07/2015

L’Erba Pignola è una pianta da giardino molto resistente che forma un fitto tappeto erboso.

Vi sono varie varietà di Erba pignola ed a seconda del colore si può fare un utilizzo diverso nel giardino.

L’erba pignola variopinta diventa una fantastica tappezzante con fiori gialli e rossi che risaltano sulle foglie verdi.

Ha la particolarità che si propaga velocemente nel giardino.

L’erba pignola gialla invece forma uno strato ben compatto di foglioline verdi e fiorellini stellati gialli, e si addice maggiormente a giardini rocciosi e a pendio.

L’erba pignola rossa ha un valore cromatico enorme perchè si propaga velocemente e forma un tappeto di fiori rossi molto evidente.

L’erba pignola che è ben visibile nei periodi di maggio, giugno fino ad agosto può diventare un bellissimo tappeto di fiori nel vialetto del Vostro giardino.

il fiore di mandorlo che significa speranza

Categories: Tags:
12/07/2015

I fiori di mandorlo sono i primi a sbocciare in primavera e a volte sorprendono tutti sbocciando nel tardo inverno.

Per questo incredibile motivo il significato del fiore di mandorlo è la speranza ma anche la fragilità.

Simboleggiano infatti il concetto della speranza e del ritorno alla vita ma per il fatto che sfioriscono in poco tempo,  assumono quindi il simbolo di fragilità.

Nela mitologia greca il mandorlo era legato all’attesa del compimento di un desiderio e alla costanza.

Il fiore di mandorlo è un fiore bellissimo, dall’aspetto delicato e dal nobile significato della rinascita della vita.

Ma se si regala attraverso uno dei nostri fioristi Italian Flora può essere inteso come rinascita di una persona dopo un accadimento grave, oppure rinascita di un progetto lavorativo o di un amore che prima era finito e all’improvviso rinasce.

Il fiore di mandorlo si può regalare per varie occasioni e si presta per varie interpretazioni e tutto ciò è dovuto al fatto che questo fiore particolare è il primo dei fiori primaverili a farsi vedere, anticipando l’albicocco o il pesco e tanti altri

la femminilità del fiore di Ciliegio

Categories: Tags:
07/07/2015

Il fiore di ciliegio ha un significato molto dolce che riconduce alla bellezza e alla femminilità.

Il suo periodo di fioritura è la primavera e il fiore di ciliegio è molto delicato, di una bellezza splendente ma fugace, visto la velocità con cui fiorisce.

Regalare fiori di ciliegio era un segno di cortesia e di buona educazione, ma anche simbolo di fortuna e felicità, proprio perchè la durata dei fiori è molto breve.

Come difendersi dai parassiti per le piante

Categories: Tags:
01/07/2015

In questo utile articolo scritto dai nostri fioristi on line Vi indichiamo vari consigli utili su come difendersi dai parassiti delle piante.

Innanzitutto dobbiamo dividere la questione considerando i parassiti animali, oppure le malattie crittogamiche.

Occupiamoci ora dei parassiti animali:

E’ necessaria una grande cura nell’individuazione della presenza di insetti ed acari nelle piante che avete comprato per la Vostra casa oppure quelli presenti sul Vostro balcone.

I principali parassiti animali sono:

  • gli afidi (pidocchi)
  • le cocciniglie

Le Cocciniglie sono degli insetti che succhiano la linfa delle piante causandone un indebolimento, di conseguenza la pianta finisce per appassire.

La kentia è una pianta molto sensibile a questo genere di parassiti animali, sia per la cocciniglia sia per i pidocchi, ma in generale è necessario dare le giuste attenzioni a tutte le piante che avete comprato per la Vostra casa o che avete regalato alle Vostre persone care.

I parassiti animali si diffondono molto più velocemente in primavera ed è opportuno intervenire contro i ragnetti rossi e gli altri acari che trovate sulle Vostre piante.

Consigliamo di agire in maniera preventiva verso fine febbraio o marzo.

Esistono naturalmente dei prodotti appositi che potete comprare dal Vostro fiorista di fiducia.

La seconda questione riguarda le malattie crittogamiche ed in questa categoria comprendiamo:

  • Funghi
  • batteri
  • e virus.

Bisogna considerare che mentre per i batteri e per i virus l’infestazione delle Vostre piante è più difficile, per i funghi purtroppo accade che a casa che si infettino generalmente prima.

Le ruggini sono dei funghi e la Rosa ed il garofano sono spesso colpite da queste malattie crittogamiche.

La muffa grigia invece è facilmente individuabile nei ciclamini quando rimangono per troppo tempo umidi sotto le foglie.

Queste malattie generalmente si manifestano quando la temperatura si mantiene sopra i 18  gradi e l’umidità è molto alta.

Il Vostro fiorista on line Vi consiglia sempre di tenere le Vostre piante alla luce in ambienti accoglienti, e valutate caso per caso come poterVi difendere dai parassiti delle Vostre amiche piante.

  • Composizione in cesto con piante verdi e fiorite

    COD: n/a.
     69.00 Acquista
  • Pianta di Crisantemo

    COD: n/a.
     36.00 Acquista
  • Pianta di Dieffenbachia

    COD: n/a.
     45.00 Acquista
  • Pianta di Ortensia

    COD: n/a.
     45.00 Acquista

 

il fiore di Acanto che significa benessere e prestigio

Categories: Tags:
20/06/2015

Il fiore di Acanto ha un significato ben preciso: benessere, prestigio ed è legato culturalmente all’arte.

La fioritura del fiore dell’acanto normalmente varia da marzo a Giugno ed è una pianta spontanea che cresce in terre anche non coltivate.

In passato il suo significato era legato alla verginità, mentre in epoca moderna come detto il suo significato è collegato al benessere e all’arte.

Nell’antica Roma addirittura il fiore d’acanto adornavano le vesti delle personalità più importanti dei salotti borghesi.

Fiorista online Vi segnala una poesia dedicata al fiore d’acanto

Fiore di carta rigida, dentato
petali di fini aghi, che snello
sorgi dal cespo, come un serpe alato
da un capitello;

fiore che ringhi dai diritti scapi
con bocche tue di piccoli ippogrifi;
fior del Poeta! industrïa te d’api
schifa, e tu schifi.

L’ape te sdegna, piccola e regale;
ma spesso io vidi l’ape legnaiola
celare il corpo che riluce, quale
nera viola,

dentro il tuo duro calice, e rapirti
non so che buono, che da te pur viene
come le viti di tra i sassi e i mirti
di tra l’arene.

Lo sa la figlia del pastor, che vuoto
un legno fende e lieta pasce quanto
miele le giova: il tuo nettare ignoto,
fiore d’acanto.

La poesia per il fiore d’acanto è stata scritta dal grande Poeta Giovanni Pascoli

 

le piante sempreverdi, facili da curare e resistenti

Categories: Tags:
10/06/2015

Le piante sempreverdi sono delle idee regalo ideali per arredare il vostro appartamento, essendo molto facili da curare e resistenti.

Molte piante sempreverdi riescono a sopravvivere negli ambienti anche meno adatti, mentre la maggiorparte di loro hanno le caratteristiche adatte per diventare il punto di maggior vanto per la vostra casa.

Fiorista on line Vi offre una serie di consigli utili per la cura delle piante sempreverdi.

Ecco una serie di piante sempreverdi adatte per la Vostra casa:

  • la dracena, la fatsia, il ficus, la scefflera, la palma e il filodendro.

Tutte queste piante Vi permetteranno di fare un’ottima figura con i vostri amici e parenti che vi verranno a trovare nella Vostra villa o appartamento.

Le piante sempreverdi sopracitate sono di gran lunga più robuste delle piante con foglie sottili, e si prestano per creare delle composizioni molto interessanti.

  • Composizione in cesto con piante verdi e fiorite

    COD: n/a.
     69.00 Acquista
  • Pianta di Dieffenbachia

    COD: n/a.
     45.00 Acquista

8 Marzo: una data simbolica

Categories: Tags:
03/03/2015
festa della donna

La festa della Donna viene  comunemente ed, ormai, stabilmente celebrata l’ 8 marzo.

Dietro a tale data si celano delle storie confuse, come il rogo in cui persero la vita centinaia di operaie di una fabbrica di camicie, o delle vicende storiche, come la manifestazione guidata dalle donne di San Pietroburgo in cui si rivendicava la fine del Secondo Conflitto Mondiale.

Eppure, nonostante tali discussioni, la festa della Donna segna un’importante data nel nostro calendario, in cui si ricordano volentieri i diritti delle donne, i passi in avanti compiuti nella storia e, purtroppo, i soprusi che ancora oggi riempiono le nostre cronache nere.
E la cronaca nera, con protagoniste le donne, è un argomento quotidiano.

Nero, un colore insolito con cui riferirsi alle donne, alle quali “sta bene” il rosa, o al massimo il giallo, come i fiori di mimosa.
Nero. Un colore luttuoso, triste, cupo. Che assolutamente mai dovrebbe essere abbinato a quella parola sinonimo di vita, di madre, di moglie. Alla parola Donna.

  • Mazzo di mimosa

    COD: n/a.
     35.00 Acquista
  • Pianta di Anthurium

    COD: n/a.
     45.00 Acquista
  • Pianta di Kalanchoe

    COD: n/a.
     39.00 Acquista
  • Solare bouquet di rose gialle

    COD: n/a.
     50.00 Acquista

La rosa si veste di viola

Categories: Tags:
17/01/2015
rosa viola

Pur se coltivata da molti anni e molto apprezzata dai veri intenditori, la rosa viola è poco conosciuta ed acquistata.
E’ difficile anche definire ciò che s’intende per viola, in quanto l’intensità del colore varia sensibilmente secondo l’esposizione della pianta e lo stadio di sviluppo del bocciolo.
Per inserirla in giardino e creare il giusto accostamento di colore, si può optare per la scelta del bianco, ottenendo un effetto raffinato, o abbinarla ad altre rose o fiori fucsia/lilla per avere un prezioso cromatismo di colore.

Di seguito le varietà più belle di rosa viola:

Eyes of you: è un ibrido di Rosa Persica con fiori di colore viola con centro più scuro, che ricorda le peonie; rifiorente, con fiori di lunga durata, compatta, alta meno di un metro, adatta anche alla coltivazione in vaso.  Ha fiori profumati, larghi circa 10 cm, riuniti a mazzetti;

Midnight blue: rosa transgenica, dall’altezza modesta. Ha fiori molto profumati, a forma di coppa, quasi doppi, valorizzati dagli stami gialli dorati evidenti;

Pacific dream: rosa robusta e resistente, con un’altezza di circa 120cm. Ha fiori semidoppi riuniti a mazzi, di colore malva-viola con centro più chiaro. Il profumo richiama sia quello delle violette che quello degli agrumi;

Rapsody in blue: è caratterizzata da fiori color porpora, corolle semidoppie e petali più chiari sul lato esterno. Ha portamento a cespuglio eretto e raggiunge un’altezza di 140cm. I fiori hanno un profumo leggero;

Ann Endt: rosa rugosa, a fiore semplice fra il viola e il rosso porpora. Raggiunge un’altezza di poco inferiore al metro e può essere coltivata sia come soggetto che come siepe. Il profumo intenso dei fiori richiama la cannella;

Purple Eden: ha fiori doppi dai petali carnosi ed il suo colore deciso si unisce ad un profumo intenso e speziato. Le foglie di colore verde scuro ricoprono un cespuglio forte e compatto, di altezza non superiore a 80cm.

 

  • Cesto di rose variopinte

    COD: n/a.
     79.00 Acquista
  • Composizione a forma di cuore composta da rose rosse

    COD: n/a.
     99.00 Acquista
  • Mazzo di rose rosse

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Tre rose rosse

    COD: n/a.
     35.00 Acquista

Come creare l’effetto brina sui fiori e frutta per le decorazioni di Natale

Categories: Tags:
02/12/2014
come brinare i fiori

Per creare delle decorazioni natalizie in casa, uno dei più caratteristici effetti è quello di riprodurre la brina sui vostri fiori o sulla frutta.
Un’idea veloce ed economica è quella di creare dei piccoli centrotavola o dei segnaposto con fiori brinati.
Il procedimento è semplice: innanzitutto occorre fornirsi di:

-fiori e/o frutta e rami
-1 o 2 albumi a seconda delle quantità
-zucchero semolato
-2 ciotoline
-pennello da cucina
-vassoio o griglia da forno
-carta da forno

assicuratevi che i fiori e la frutta oltre che ben lavati siano anche ben asciugati, altrimento lo zucchero non riuscirà ad attaccarsi omogeneamente.A tal proposito conviene lavare il tutto il giorno prima e far asciugare con calma.
Appena saranno pronti, prendete una ciotola dove sbatterete gli albumi, ma attenzione a non montatrli: fermatevi quando vedere che iniziano a diventare spumosi
Passate i fiori e la frutta negli albumi, aiutandovi con il pennello per ricoprire bene tutta la superficie appoggiate fiori e frutta su un piano rivestito di carta da forno e lasciate che l’albume si rapprenda per circa 15-20 minuti ora ricoprite frutta e fiori di zucchero semolato (quello a velo è troppo fine per creare un vero effetto brina), spolverizzandolo abbondantemente con le mani.
Appoggiate il tutto su un vassoio ricoperto di carta da forno o una griglia da forno e lasciate asciugare almeno per un paio d’ore in un luogo fresco e possibilmente ventilato, non necessariamente in frigo o in freezer
Una volta asciugati, frutta e fiori sono pronti per essere assemblati in decorazioni che renderanno la vostra tavola ancora più suggestiva
Non dimenticate che la frutta così preparata è ovviamente anche commestibile, quindi non è solo bella, ma anche buona!

  • Centrotavola natalizio

    COD: n/a.
     44.00 Acquista
  • Composizione di Stelle di Natale

    COD: n/a.
     79.00 Acquista
  • Composizione in cesto con piante verdi e fiorite

    COD: n/a.
     69.00 Acquista
  • Stella di Natale

    COD: n/a.
     46.00 Acquista

Piante acquatiche

Categories: Tags:
20/11/2014
piante acquatiche

Le piante acquatiche, molto decorative e dall’aspetto esotico, sono una delle attrattive principali degli specchi d’acqua.
Oltre alla loro funzione decorativa, sono anche utili per la produzione di ossigeno, necessario a mantenere l’acqua limpida.

Per evitare che le piante acquatiche si sviluppino troppo in largezza, è consigliabile piantarle in cesti rivestiti di iuta, con all’interno l’apposito terriccio e della ghiaia.
Il cesto va posizionato alla giusta profondità; pertanto, se lo specchio d’acqua è troppo profondo, conviene creare una base di sassi.

Il periodo ideale per la  piantagione è marzo-giugno.

Per garantire uno specchio d’acqua sempre pulito, è molto importante non esagerare con il numero di pesci ed utilizzare un filtro o una pompa di aerazione.

Inoltre, visto che le alghe si sviluppano soprattutto in acqua calda, le piante acquatiche possono essere utilizzate per creare zone d’ombra e ridurre l’assorbimento del calore.
In autunno non dimenticare di tendere una rete sulla superficie per evitare che cadano le foglie, mentre in inverno utilizzare un dispositivo antigelo.

  • Composizione in cesto con piante verdi e fiorite

    COD: n/a.
     69.00 Acquista
  • Pianta di Azalea

    COD: n/a.
     45.00 Acquista
  • Pianta di Dieffenbachia

    COD: n/a.
     45.00 Acquista
  • Pianta di Ficus Benjamin

    COD: n/a.
     78.00 Acquista

Piante aromatiche

Categories: Tags:
12/11/2014
piante aromatiche

Le piante aromatiche si caratterizzano per il loro odore intenso e spesso gradevole per l’uomo, ciò è dovuto alla presenza di sostanze chiamate “oli essenziali” che possono avere divese funzioni (attrazione, repellente per insetti, etc.).
A seconda della tipologia di pianta si dovranno utilizzare diverse parti della stessa per ottenere l’effetto desiderato.
Molte piante aromatiche hanno anche “caratteristiche medicinali o terapeutiche “.
Tra quelle più diffuse e maggiormente conosciute ricordiamo:

LA CAMOMILLA
Camomilla – Chamaemelum nobile
La camomilla è la pianta che per antonomasia viene utilizzata per preparare infusi e tisane rilassanti, specialmente con lo scopo di facilitare il sonno ed il riposo

LA CITRONELLA
La citronella è una pianta molto utilizzata per il suo grande potere repellente contro le zanzare.

TIMO
Thymus vulgaris
Il timo è una delle piante aromatiche più utilizzate specialmente in ambito culinario per la preparazione del pesce ma anche come aroma per arricchire il sapore di molte ricette di carne in umido

ANETO
Anethum graveolens
L’aneto è una pianta molto utilizzata in erboristeria per le sue capacità di migliorare la digestione e di combattere numerosi problemi.
E’ una pianta di origine asiatica e mediterranea.

BASILICO IN VASO
Il basilico in vaso può essere coltivato in qualsiasi ambiente, basta seguire qualche semplice fase e, la pianta potrà crescere rigogliosa in dei semplici vasi.

CAPPERO PIANTA
La pianta del cappero (Capparis spinosa) è un arbusto mediterraneo, presente come rampicante su muri o pareti rocciose, di cui si utilizzano i boccioli (capperi) che vengono conservati sotto sale.

CHIODI DI GAROFANO
Eugenia caryophyllata
l’Eugenia caryophyllata (chiamata anche Syzygium aromaticum) è un albero di media o piccola grandezza, sempreverde, originario delle isole Molucche; viene coltivato, per utilizzarne la spezia.

  • Bouquet di fiorellini rosa margheritine e gerbere

    COD: n/a.
     40.00 Acquista
  • Cestino di fiori misti bianchi

    COD: n/a.
     70.00 Acquista
  • Elegante bouquet di rose avorio

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Mazzo di gigli rosa

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Pianta di Orchidea Phalaenopsys di colore bianco

    COD: n/a.
     49.00 Acquista
  • Soffice e delicato mazzo di fiori rosa

    COD: n/a.
     42.00 Acquista

Come ottenere un tappeto erboso perfetto

Categories:
31/10/2014

Tutti vorrebbero un prato bello e folto, ma ottenerlo non è semplice. Oltre ad una corretta manutenzione, il successo di un tappeto erboso  dipende da diversi fattori: il tipo di terreno, il clima e la tipologia dei sementi utilizzati.

  • Il terreno: condiziona fortemente la crescita dell’erba e deve pertanto essere fertile, poroso e ben drenante;
  • Il clima: I tappeti erbosi si sviluppano in ambienti ideali con temperature annuali tra 8-10 e 16-18  gradi centigradi. Nella fascia climatica corretta, bisogna poi scegliere le sementi più indicate per la zona: alcune sono più adatte per ambienti freschi, altre richiedono temperature medio-alte;
  • La semente: la scelta del miscuglio da seminare è condizionata dal tipo d’uso del prato, in quanto è il suo grado di sfruttamento (minimo, medio o massimo) che determina la scelta della specie. Le varie tipologie di semente differiscono per portamento e tipologai del fogliame, ritmo di crescita e capacità di resistere o meno a prolungate azioni di calpestamento.

I lavori di manutenzione ordinaria, le concimazioni, le irrigazioni e gli interventi di taglio e diserbo, successivi alla germinazione, sono di altrettanta importanza per una buona riuscita del risultato.

I fiori in cucina: la rosellina sulla torta!

Categories: Tags:
21/10/2014
cucinare con i fiori

I nostri fiori ci regalano splendidi colori, intensi profumi e … sapori da provare!
Non è molto diffuso, ma è interessante l’utilizzo dei fiori in cucina: utilizzate sempre solo i petali, eliminando gambo e pistilli. Lavateli con delicatezza e aggiungete un condimento semplice come olio e limone. Alcuni di questi fiori possono essere utilizzati anche per preparare dolci e bevande. In molti casi aggiungono un sapore deciso, quasi piccante.
Alcuni petali come quelli della rosa, della viola e del nasturzio sono molto belli anche come decorazione nel piatto.

Di seguito un elenco dei fiori commestibili:

Begonia: ricca di vitamine per le macedonie. I suoi fiori sono ricchi di vitamine, minerali e proteine oltre ad essere rinfrescanti e anti-infiammatori. Si mangiano i petali dal sapore leggermente acidulo come il limone. È perfetta per la preparazione di macedonie, sorbetti e gelati o dolci freddi estivi. Se associata alla menta piperita, in estate si può mettere a macerare nell’acqua per creare una bevanda fresca e rigenerante.

Petunia: si usa con creme e formaggi.Apporta minerali e vitamine ed è ottima per calmare la tosse. In cucina accompagna formaggi, salse e creme, formaggi.

Dalia: ottima per zuppe e torte.Calma la tosse, è antibiotico contro l’herpes labiale, leggermente diuretico e digestivo. È perfetto per la preparazione di dolci, confetture, creme, zuppe e torte.
la rosellina sulla torta

Garofano: si prepara ottimi liquori.Pulisce la flora intestinale, ottimo contro le vertigini, nervosismo e palpitazioni. L’utilizzo alimentare migliore che potrete fare del garofano è quello per la preparazione dei liquori, ma è da provare anche un risotto.

Primula: perfetta per le frittate, possono essere usate per aromatizzare la grappa o per una dolcissima marmellata.

Geranio: con i petali si fanno frittate.Buon astringente, diuretico, utile per le irritazioni alla gola e per l’ulcera allo stomaco. Del geranio si utilizzano i petali per vini e liquori e come accompagnamento per servire formaggi morbidi come ricotta o crescenza.

Violetta: perfetta per decorare dolci e torte. I suoi petali canditi diventeranno delle golose caramelline.

Rosa: non avete mai provato il risotto alle rose? Beh, per la Festa di San Valentino è un must! I suoi petali rendono al meglio se usate per marmellate e sciroppi.

Margherita: per decorare l’insalata ma anche per le zuppe.

Lavanda: provate a fare un dolce sciroppo o una gelatina perfetta per i formaggi.

Calendula: i petali di questo fiore possono essere usati per condire pasta e risotti ma sono ottimi anche come ingrediente delle frittate.

  • Bouquet di candidi gigli e rose bianche

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Bouquet di rose rosa

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Mazzo di gigli rosa

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Vivacissimo bouquet di gerbere colorate

    COD: n/a.
     40.00 Acquista

 

Consegna di fiori e piante in tutto il Mondo

Categories: Tags:
09/10/2014
Consegna di Fiori nel Mondo

Fiorista online è un sito internet che ha come base il Salento, e offre un servizio di consegne floreali in tutto il mondo grazie ad una vasta rete di esperti fioristi, sinonimo di professionalità e serietà.

Mandare fiori nel mondo è semplice e veloce, basta affidarsi al nostro sito.

Bouquet di fiori freschi di stagione e piante ornamentali da interno ed esterno sono disponibili per abbellire le Vostre case o per fare una sorpresa ad amici e parenti… perchè ogni occasione è quella giusta per regalare dei fiori ai Vostri amici che magari si trovano per motivi di studio o lavoro in ogni parte del mondo!

Ci affidiamo ad una rete internazionale di importanti Fioristi Partner all’estero, che ci ha permesso in questi ultimi anni di fidelizzare la nostra clientela.

Direct to Florist è uno tra i nostri più fidati negozi on line esteri con la sua capillare rete di fioristi selezionati in Europa.

La consegna dei fiori in Italia e all’estero, avverrà nei tempi stabiliti e in maniera professionale e naturalmente rimaniamo al Vostro fianco per informazioni utili circa la spedizione dell’omaggio floreale.

Basterà contattarci e invieremo immediatamente un messaggio al nostro fiorista partner nella Nazione o Stato in cui avete chiesto la consegna e a fine giornata saremo il Vostro messaggero di emozioni e sentimenti in tutte le lingue del mondo!

  • Bouquet di candidi gigli e rose bianche

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Cesto di rose variopinte

    COD: n/a.
     79.00 Acquista
  • Composizione a forma di cuore composta da rose rosse

    COD: n/a.
     99.00 Acquista
  • Mazzo di gigli rosa

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Mazzo di rose gialle e rosa

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Pianta di Ficus Benjamin

    COD: n/a.
     78.00 Acquista

Benvenuto Autunno!

Categories: Tags:
23/09/2014

Il 23 settenbre è sul calendario del 2014 il primo giorno di Autunno. Al contrario di quanto si pensi, non è l’estate la stagione più colorata dell’anno, bensì l’autunno.

L’equinozio d’autunno, giorno in cui, cioè, le ore della luce sono pari a quelle del buio ( ovvero 12), segna il punto di partenza al Polo Nord di una lunga notte della durata di 6 mesi.

L’autunno con i suoi tanti colori dal giallo all’ocra all’arancio, dal fucsia al rosa,  copre i mesi che vanno da settembre a marzo.

Le piante che fanno da protagoniste a questa stagione sono: i cosiddetti “settembrini” che fanno parte della famiglia dei garofani, i ciclamini, i narcisi e l’erica.

  • Pianta di Orchidea Phalaenopsys di colore bianco

    COD: n/a.
     49.00 Acquista
  • Pianta di orchidea Phalaenopsys, dalle sfumature rosa violacee

    COD: n/a.
     49.00 Acquista

I tesori della montagna

Categories: Tags:
15/09/2014
Fiori di montagna

Sembrerà strano, ma anche in alta quota, tra sassi e sentieri di montagna, in terreni e climi assai aspri, si può ammirare una ricca flora alpina, non meno colorata o appariscente di quella da giardino.

La maggior parte delle specie sono protette e fioriscono soprattutto nel periodo estivo.

Campanule: facilmente riconoscibili per il loro fiore conico-campanulato, raggruppano diverse specie dai colori e dalle dimensioni differenti. Si trovano bianche, azzurre o blu, quasi sempre in luoghi sassosi, e fioriscono da luglio fino all’arrivo dell’inverno.

Trifolium alpinum: simile al classico trifoglio, è più aperto e meno ricco, ma ha un colore sempre vivo e brillante. Ogni infiorescenza ha un numero variabile di fiore, da soli tre fino a quindici.

Draba aizoide: ha piccole foglie riunite in rosette e fiori gialli.La fioritura si prolunga fino ad agosto e il portamento può essere strisciante o arrivare ad un’altezza di 15centimetri. Si può trovare fino a 3.000 metri di quota.

Crepis aurea: piccola, ma di un colore aranciato intenso che non ha eguali. La fioritura principale si concentra fra giugno ed agosto.

  • Bouquet con lillium rosa e rose rosse

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Cesto di rose variopinte

    COD: n/a.
     79.00 Acquista
  • Composizione a forma di cuore composta da rose rosse

    COD: n/a.
     99.00 Acquista
  • Mazzo di gigli rosa

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Mazzo di orchidee dendrobium

    COD: n/a.
     50.00 Acquista
  • Mazzo di rose gialle e rosa

    COD: n/a.
     50.00 Acquista